Lettera alla comunita' scolastica

Lettera del Dirigente Scolastico

Data:

giovedì, 01 ottobre 2020

Argomenti
42.jpg

Carissimi colleghi, genitori, bambini e ragazzi,

la pandemia da COVID-19 che ci ha colpito in primavera e che, successivamente, ci ha concesso un po’ di tregua in estate, sta minacciosamente riprendendo forza. I dati che ci vengono comunicati ogni giorno dimostrano che il virus sta circolando in maniera diffusa. Per questo crescono le preoccupazioni e si intensificano le raccomandazioni degli esperti.

La scuola, da parte sua, nei mesi estivi ha lavorato intensamente per rispettare tutti i protocolli di sicurezza che venivano man mano emanati, costruendo così un ambiente sicuro per studenti e lavoratori. Ora tutti dobbiamo intensificare i nostri sforzi, non solo nell’ambito scolastico, ma anche in quello sociale e personale, per garantire che la scuola rimanga aperta. Nessuno può sapere adesso se il nostro impegno personale sarà sufficiente a scongiurare la Didattica A Distanza, ma quanto meno può realmente ritardarne l’adozione. I nostri bambini e i ragazzi hanno “bisogno di venire a scuola”; riusciremo a soddisfare questa importante necessità per la loro crescita se rispetteremo scrupolosamente le regole, non solo in ambito scolastico ma soprattutto fuori, quando siamo con gli amici, con i famigliari, con i parenti.

Cari genitori, leggete questa lettera con i vostri figli, perché si comprenda la gravità della situazione, visto che i dati divulgati ogni giorno ci fanno pensare che i tempi per il ritorno alla “normalità” non saranno brevi; questo comporta un aggravio nelle nostre incombenze scolastiche e familiari e un notevole autocontrollo individuale. Ci sono giorni impegnativi davanti a noi, e dobbiamo, tutti insieme, tenere i comportamenti raccomandati: non uscire se non per motivi improrogabili, mantenere il distanziamento, tenere sempre la mascherina, lavarci spesso le mani e adottare tutte le misure igieniche che ci vengono indicate.

Si sta avvicinando un periodo di festa che potremo vivere con serenità in un mondo più sicuro, ma questo dipende dai comportamenti che adottiamo oggi. Io sono certo che usciremo da questa pandemia e, quando saremo insieme a divertirci, tutto questo non sarà che una ulteriore storia della nostra vita da raccontare.

Con affetto Tiziano Badà

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi.

Dettagli dei cookies